La regina di Palermo e i suoi monili.

  • I gioielli di Franca Florio, una storia da raccontare.
  • Non solo perle, ma anche diamanti e pietre scintillanti.
  • Un tesoro andato disperso all’asta, nel 1935.

Il personaggio di Franca Florio ha saputo creare intorno a sé un alone mistico e speciale. Una donna dai mille interessi, con un animo unico e particolare, soprannominata la regina di Palermo, che ha scritto pagine di storia della città. Tra le tante storie che la riguardano ce n’è una che vogliamo raccontarvi oggi. Non tutti conoscono le vicende dei gioielli di Franca Florio, un patrimonio prezioso, ma andato perduto. A ogni figlio, a ogni tradimento, riceveva dal marito Ignazio un dono scintillante. Celeberrimo il suo filo di perle, con cui è anche stata ritratta, che tuttavia rappresenta solo una piccola parte di un vasto tesoro fatto di pietre preziose, accessori e gioielli. Scopriamo meglio tutta la storia.

I gioielli di Franca Florio, mito e curiosità

Esiste un elenco dettagliato dei gioielli di Franca Florio, che si può estrapolare da un antico verbale dei carabinieri. Nel novembre del 1922, infatti, mentre Donna Franca giocava al casinò, una coppia di ladri entrò nella sua stanza d’albergo, portando via perle, diamanti e pietre preziose. Venti giorni dopo, fermati al confine bavarese, i ladri finirono in manette. Quel tesoro, però, fu ritrovato solo temporaneamente. I gioielli, infatti, andarono all’asta nel 1935, facendo perdere ogni traccia di sé. Erano stati dati come garanzia di un grosso debito alla Banca Commerciale di Roma. Sugli acquirenti, ci sono solo ipotesi. Ciò che si sa è che all’epoca valevano tra i 4 e i 5 milioni di lire: oggi sarebbero 19 milioni di euro. Ma le curiosità non finiscono qui.

Franca Florio amava i gioielli. Nonostante questo, decise di non indossare più orecchini dopo che D’Annunzio le fece notare come qualsiasi gioiello pendente dalle sue orecchie ne avrebbe alterato i lineamenti del viso. Viso su cui, da sempre, si concentrava gran parte della sua bellezza. La famiglia Florio acquistava i gioielli presso le più importanti maison dell’epoca, come Lalique e Cartier. Fra tutti i gioielli di Franca Florio, il più famoso è sicuramente la collana di perle . Era composta da 365 perle, una per ogni lacrima versata a causa dei continui tradimenti del marito. Un monile pesante e maestoso. Si dice che la fosse stata al centro di un’improbabile sfida con la regina Margherita, una gara a chi avesse il giro di perle più lungo. Inutile dire che la sfida venne vinta dalla nobildonna siciliana, anch’ella, a suo modo grande regina.

Articoli correlati