Gli ziti al forno alla siciliana sono ricchi e irresistibili. Si tratta di un primo piatto molto goloso, una ricetta classica, perfetta per il pranzo della domenica o per un’occasione speciale. Grazie alla sua bontà, questo primo siciliano sarà in grado di rendere speciale qualsiasi momento.

Quando si parla di pasta al forno, la Sicilia non teme confronti. Dal timballo di anelletti, alla celebre pasta ‘ncasciata, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Come fare gli ziti al forno alla Siciliana

Ingredienti

  • 300 g di ziti
  • 500 g di carne di vitello
  • 200 g di caciocavallo
  • 1 melanzana
  • 100 g di piselli
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino rosso
  • 1/2 cipolla
  • 4 cucchiai di pecorino
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • burro
  • sale
  • noce moscata

Procedimento

  1. Per fare gli ziti al forno alla siciliana, bisogna anzitutto preparare il ragù di carne.
  2. Tritate mezza cipolla e mettetela in una pentola, insieme a 2 cucchiai di acqua e una foglia di alloro essiccato.
  3. Accendete a fiamma moderata.
  4. Una volta evaporata l’acqua, aggiungete l’olio extravergine d’oliva e fate soffriggere per qualche minuto.
  5. Quando la cipolla sarà dorata, unite la carne e fate soffriggere a fiamma vivace.
  6. Sfumate con vino rosso e fate evaporare.
  7. Quando il vino sarà evaporato, unite la passata di pomodoro e un pizzico di noce moscata.
  8. Fate cuocere per circa 45 minuti.
  9. Aggiungete i pisellini, che avrete già lessato a parte in acqua salata, regolate di sale e mettete di lato.
  10. Lavate e asciugate la melanzana.
  11. Tagliatela a cubetti e friggetela in abbondante olio.
  12. Salate e unite al ragù
  13. Cuocete la pasta e scolatela molto al dente.
  14. Conditela con il ragù e il caciocavallo fresco a cubetti.
  15. Amalgamate, quindi mettete in una pirofila da forno.
  16. Livellate bene e coprite con ragù, pecorino grattugiato e pangrattato.
  17. Aggiungete qualche fiocchetto di burro.
  18. Infornate in forno statico a 230°C per 10-15 minuti.
  19. Sfornate e fate intiepidire.

Buon appetito!

Articoli correlati