Spesso capita di ritrovarsi con un po’ troppo pane raffermo nella dispensa, ma senza idee per il suo utilizzo. I modi per impiegarlo in cucina sono numerosi ed è per questo che abbiamo pensato di suggerirvi cinque ricette siciliane che sicuramente vi torneranno utili.

  1. Iniziamo da un grande classico, cioè le polpette di pane. L’origine di questo piatto è povera e contadina, il risultato genuino e nutriente. Gli ingredienti sono pochi e facilmente reperibili, probabilmente li avete già in casa. È un modo diverso per preparare delle polpette croccanti fuori e morbide dentro.
  2. Rimaniamo in tema polpette, con le polpette di pane e formaggioIl formaggio che abbiamo scelto è la Vastedda del Belice, un prodotto tipico.
  3. Se preferite qualcosa di più complesso, allora i peperoni ripieni di pane sono ciò che fa per voi. Si possono servire come secondo piatto, ma possono anche essere un antipasto o un piatto unico (a seconda dell’appetito dei commensali). Sappiamo che i peperoni ripieni sono un classico della cucina italiana, ma nella versione siciliana diventano davvero sfiziosi, grazie ai capperi e al pecorino locale.
  4. A proposito di ricette sfiziose, chiudiamo in bellezza, con il pane fritto alla sicilianaSi tratta di una di quelle ricette tanto semplici quanto buone. È una preparazione dal sapore antico, legata alla tradizione della cucina povera, che è sempre riuscita a creare piatti sopraffini, pur avendo poco a disposizione.  Per preparare il pane fritto vi basta avere del pane raffermo (meglio se di quello casereccio) e altri ingredienti che solitamente si trovano in tutte le case, come latte e uova. Se volete assaggiare una variazione sul tema del pane fritto, potete provare a cucinare la mozzarella in carrozza (qui la ricetta). Al posto del pane casereccio, in quest’ultimo caso dovete usare il pancarrè e in più aggiungerete la mozzarella.
  5. Chiudiamo con la Panzanella alla Sicilia. Si tratta di una rivisitazione in chiave sicula della Panzanella, una tipica ricetta toscana.