Salame Turco o Salame di Cioccolato, ricetta siciliana.

Ci sono dolci in grado di farci immediatamente tornare bambini. Sono quelle ricette tipiche semplici eppure golose, fatte con pochi ingredienti, che vengono esaltati nel modo migliore. Il Salame Turco, chiamato anche Salame di Cioccolato, appartiene senza ombra di dubbio a questa categoria. Tutti lo abbiamo mangiato almeno una volta nella vita: a base di cioccolato e biscotti, può essere anche cucinato insieme ai bimbi. Il nome deriva dalla forma e dall’aspetto, che ricorda un po’ quella del tradizionale salume. L’appellativo “Turco” deriva dal colore (che richiama la pelle dei Mori). In Sicilia è una preparazione molto diffusa. Viene comunque preparato in diverse parti d’Italia, dove prende il nome di Salame Vichingo, Salame Inglese o Salame del Re.

Ricetta Salame Turco

Ingredienti

  • 300 g di biscotti secchi;
  • 150 g di burro;
  • 200 g di cioccolato fondente;
  • 2 uova;
  • 100 g di zucchero;
  • zucchero a velo;
  • se volete, potete anche includere un po’ di vino Marsala.

Procedimento

  1. Per fare il Salame Turco, dovete anzitutto sbriciolare grossolanamente i biscotti secchi.
  2. Non utilizzate il frullatore, ma sbriciolateli con le mani (per non sporcare dappertutto, potete prima metterli in un sacchetto di plastica trasparente, come quelli che si usano per il freezer). I pezzetti devono rimanere consistenti, per sentirsi nelle fette di Salame di Cioccolato.
  3. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.
  4. Mentre si squaglia, montate il burro (ammorbidito e a temperatura ambiente) a crema. Potete farlo con una semplice spatola in silicone.
  5. Aggiungete al burro lo zucchero e le uova, quindi amalgamate con cura.
  6. Quando avrete ottenuto una bella crema liscia, aggiungete il cioccolato fuso e intiepidito.
  7. Lavorate bene, creando un impasto.
  8. Unite i biscotti e continuate ad amalgamare con cura.
  9. Modellate il vostro dolce, mettendolo sulla carta da forno.
  10. Arrotolate la carta, creando un cilindro, e avvolgetevi attorno anche un foglio di alluminio.
  11. Fate riposare in frigo per almeno 4 ore.
  12. Servite a fette.

Buon appetito! 

Articoli correlati