Come cucinare i Babbaluci: ecco la ricetta originale della tradizione palermitana.

“Babbaluci a sucari e fimmini a vasari nun ponnu mai saziari”, recita un famoso proverbio palermitano. Il riferimento è alla passione dei palermitani per le lumache bianche, piccole, quelle che si raccolgono nella restuccia dopo la mietitura, nell’erba arsa dal sole, vicino ai muretti bianchi accecanti di luce.

Il 15 luglio si festeggia Santa Rosalia, Patrona di Palermo, vergine soave e mistica che, con le sue preghiere, salvò la città dalla peste. È un evento che celebra l’essere palermitani, che ci unisce nel grido: “ Viva Palermo e Santa Rosalia”.

In questa occasione, solitamente, si mangiano:

  • i babbaluci (le lumache bianche )
  • U sfinciuni (condito con cipolle e pomodoro e caciocavallo)
  • I pullanche (le pannocchie bollite)
  • U purpu vugghiutu (il polpo bollito)
  • U scaccio (misto di semi di zucca salati, arachidi col guscio, ceci tostati)
  • U muluni (l’anguria fredda)

Le lumache (babbaluci) vengono cucinate sia con aglio, prezze-molo e pepe, sia con il picchi pacchi di pomodori e cipolle.

La ricetta dei Babbaluci

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg. di lumache bianche
  • 2 cipolle rosse
  • 1 barattolo di polpa di pomodori a pezzi
  • 1 cucchiaino di peperoncino macinato
  • 3 spicchi d’aglio
  • pepe nero
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • olio extra vergine d’oliva

Procedimento

  1. Lavare ripetutamente le lumache, strofinandole con le mani, sino a togliere tutte le impurità
  2. Mettere le lumache in una pentola e coprirle d’acqua fredda
  3. Mettere la pentola sul fornello piu’ piccolo, a fiamma bassissima in modo che loro, infastidite, escano fuori dal guscio
  4. Quando saranno tutte uscite e ormai non attive, alzare il fuoco e portare a bollore
  5. Aggiungere 2 cucchiai colmi di sale e lasciare cuocere per 5 minuti
  6. Scolare e mettere da parte, dividendole in due ciotole

Nel frattempo preparare i due condimenti.

Picchi Pacchi di Pomodoro

  1. In una pentola mettere le cipolle affettate, 1\2 bicchiere d’olio d’oliva, 1 cucchiaino di sale e peperoncino
  2. Soffriggere a fuoco bassissimo, con il coperchio sino a che le cipolle saranno appassite
  3. Aggiungere la polpa di pomodoro, aggiustare di sale e peperoncino e lasciare cuocere sino a che il condimento si sia ben “ristretto”.

Aglio, prezzemolo e pepe

In una padella mettere 4 spicchi d’aglio tritati finissimi, 1\2 bicchiere di olio d’oliva, 5 cucchiai di prezzemolo fresco tritato e 1 cucchiaino di pepe nero appena macinato

  1. Fare soffriggere a fuoco bassissimo, mescolando ogni tanto (l’aglio non deve imbiondire)

Assemblaggio

  1. Condire metà di lumache con il picchi pacchi di pomodoro e cipolla e l’altra metà con il soffritto di aglio e prezzemolo
  2. Mescolare bene e servire

Da: Pasticci & Pasticcini di Mimma Morana

Articoli correlati