La bontà della pizza fatta in casa.

Diciamoci la verità: la pizza è buona in qualsiasi modo. Un impasto fatto in casa, la scelta degli ingredienti, la cottura in forno: sembra quasi una magia! Per portare in tavola un piatto straordinario, non è necessario utilizzare troppi condimenti. A volte la semplicità paga di più, come dimostra la ricetta che vi proponiamo oggi. Per omaggiare la tradizione, oggi abbiamo pensato di farvi una proposta talmente facile, che realizzarla sarà un gioco da ragazzi! È una pizza, sì, ma strizza l’occhio alla faccia di vecchia o alla fuata. Non c’è formaggio, ma non ne sentirete la mancanza (e, se proprio volete aggiungerlo, potete). Con pochi prodotti, porterete in tavola il gusto di Sicilia.

Avete capito cosa cucineremo insieme? Si tratta della Pizza Siciliana con acciughe e capperi. Gli ingredienti si combinano alla perfezione. Potete includere anche delle olive nere o, perché no, del formaggio tipo caciocavallo. Partiremo dalla preparazione dell’impasto di base, in modo da creare qualcosa di autenticamente genuino. Pronti per mettervi ai fornelli? Noi sì.

Ricetta della Pizza Siciliana con acciughe e capperi

Ingredienti

Per l’impasto

  • 1 kg di farina;
  • 1 bustina di lievito di birra secco;
  • 100 ml di olio extravergine di oliva;
  • 600 ml di acqua;
  • 20 g di sale

Per il condimento

  • 700 g di passata di pomodoro;
  • Filetti di acciughe sott’olio;
  • Capperi siciliani;
  • Sale;
  • Oio extravergine d’oliva;
  • Pepe nero;
  • Origano.

Procedimento

  1. Per fare la Pizza Siciliana con acciughe e capperi, iniziate dall’impasto.
  2. Su una spianatoia, disponete la farina a fontana, formando un buco al centro.
  3. Nel frattempo, in una ciotola con acqua tiepida, fate sciogliere il lievito.
  4. Versate l’acqua con il lievito sciolto nella farina e iniziate ad impastare.
  5. Aggiungete il sale e l’olio extravergine d’oliva.
  6. Lavorate l’impasto fino a renderlo morbido ed elastico.
  7. Dategli la forma di una palla.
  8. Ricopritelo con un panno leggermente umido e lasciatelo riposare in un luogo tiepido per almeno 3 ore.
  9. Ungete con un filo d’olio la teglia e disponetevi sopra la base della vostra pizza.
  10. Schiacciate la pasta con le dita, procedendo dal centro verso l’esterno.
    A parte, condite la salsa di pomodoro con sale, olio e origano.
  11. Versate la salsa sulla base, lasciando lo spazio per la crosta.
  12. Completate la vostra pizza guarnendo con acciughe, capperi e, se volete, anche olive.
  13. Preriscaldate il forno mentre lasciate riposare la pizza per un’altra decina di minuti.
  14. Infornate e fate cuocere per 15 minuti in forno a 250°.
  15. Terminata la cottura, sfornate.

Buon appetito! – Foto: Neven Mrgan – (CC BY-NC-SA 2.0).

Articoli correlati